Ponte Vecchio

Ponte Vecchio
San Pellegrino Terme


Descrizione

Il ponte S. Nicola, comunemente chiamato “vecchio” essendo il più antico dei ponti sanpellegrinesi, fu costruito tra il 1460 e il 1470 in concomitanza con la fondazione del convento degli Eremitani di S. Agostino, sulla sponda opposta del fiume in località Piazzo Basso. Fu attivo dal al 1652, quando fu soppresso per volere di papa Innocenzo X insieme ad altri che contavano uno scarso numero di religiosi. Vi è annessa la chiesa titolata a S. Nicola tutt’ora utilizzata giornalmente per il culto e soprattutto per i festeggiamenti di inizio settembre. Questa sponda del fiume, appunto Piazzo Basso, fece comune a sé fino al 1914. Le due testimonianze in muratura più antiche del paese restano per l’appunto il portico a fianco della chiesa di S. Nicola e l’omonimo ponte, ridotto da tre a due arcate dopo la piena del 1842. Si tratta dunque di un silenzioso testimone di 5 secoli di gravi piene e alluvioni del fiume Brembo, ma anche della movimentata storia sanpellegrinese.

Suggerimenti


Informazioni