Monte Zucco

Itinerario a piedi
  • Lunghezza (m)
    5250
  • Durata (h)
    2:00
  • Difficoltà
    Escursionisti esperti
  • Altitudine (m)
    ND - ND
  • Dislivello (m)
    694 - 623

Descrizione

Prendendo la strada che dalla zona Chiesa va alla baita-ritrovo degli Alpini in località Foppette, alzandosi leggermente e imboccando il primo sentiero a sinistra si può percorrere la via più bella, faticosa e difficile di tutta la cartina: il sentiero panoramico del monte Zucco, che sale da questo punto quasi in linea retta fino alla croce posta sulla cima a 1232 m. La pendenza è molto elevata. Guardando dal basso ci si può fare un’idea del tracciato prendendo come punti di riferimento il pannello ripetitore e, più sopra, il traliccio dell’energia elettrica. E’ realizzato per larga parte a scalini scavati nel terreno e in alcuni punti bisogna usare le mani per aiutarsi nell’arrampicata sulle rocce. Il sentiero è faticoso ed a tratti un po’ esposto, ma la fatica è altamente ripagata dal panorama su San Pellegrino Terme, sulle Prealpi Orobie, sulle Alpi Retiche e dalla soddisfazione che si prova arrivando in cima.


Suggerimenti

Per le caratteristiche del percorso si consiglia di affrontarlo solo in salita, scendendo poi dalle altre vie, per esempio seguendo il sentiero, ben segnato, che percorre la Valle Merlanga.

I luoghi e le attività